Home page: APPROFONDIMENTI: Ribes dalle mille proprietà

Ribes Nigrum

Ribes Nigrum

Famiglia: Sassifragacee, fiori di colore verde, si impieganole gemme, le foglie ed i frutti
Dove e come si trova
Il Ribes Nigrum nasce spontaneamente in tutta l'Europa settentrionale e centrale e nelle zone alpine. Si trova soprattutto nei luoghi pietrosi. In commercio si trovano i frutti, che hanno la forma di bacche polpose, ma anche il macerato glicemico (1DH), che si ricava dalle gemme, e la tintura madre, che si ricava dalle foglie e dai pezzi di corteccia triturati. .
Componenti: contiene tannini, acido chinico, pectina, pigmenti antocianici, che migliorano il microcircolo, la quercetina, l'isoquercetina, acido ascorbico, flavonoidi, iperoside, astragoloside, rhamnoglucoside, e glucidi e kaempferolo, quercetina, prodelfinidoli, ricco di vitaminaC, acido ascorbico, acidi organici, mucillagini, pectine, zuccheri. E' uno dei fitoterapici più potenti, soprattutto per la sua azione di rafforzamento dell'organismo contro le allergie. Inoltre, questo gemmoderivato agisce in modo simile al cortisone (azione documentata anche con l'elettromicroscopio), senza averne gli effetti collaterali, inoltre nei suoi minuscoli semi è possibile isolare più di 500 diversi flavonoidi, oltre ai flavonoidi ed ai tannini sono determinabili: cariofillene, cadinene, sabinolo, terpineolo, sesquiterpeni e vari fenoli. Il ribes mostra i seguenti
Indicazioni:
E' un cortisonico naturale senza effetti collaterali, è particolarmente attivo per dolori reumatici (azione antinfiammatoria), per la gotta e l'artrite,  la prevenzione delle manifestazioni allergiche, sia cutanee sia delle vie respiratorie, le forme eczematiche, nell'ipotensione, nelle epatiti stimola l'attività pancreatica ed epatica, acuisce la capacità visiva, è un tonico generale, ed è vasoprotettore. Depurativo, diuretico, indicato nell'insufficienza venosa degli arti inferiori, nelle emorroidi, nella fragilità capillare cutanea, stimola la corteccia surrenale nelle infiammazioni sia respiratorie, che digestive che urinarie, da resistenza alla fatica ed al freddo, previene le malattie infettive e virali, alza le difese immunitarie, indicato nelle convalescenze, nelle astenie, nello stress, nell'affaticamento mentale, nell'astenia post influenzale
ATTIVITA' delle diverse parti della pianta
Le FOGLIE sembra possiedano attività diuretica, antireumatica e antinfiammatoria. L'azione diuretica si ritiene che porti ad una maggiore eliminazione di ac. urici e purine. L'azione antinfiammatoria sembra si esplichi riducendo il numero dei macrofagi, cellule di difesa del nostro organismo responsabili del processo infiammatorio.
I FRUTTI si ritiene che agiscano a livello circolatorio e sembrano molto attivi nell'insufficienza venosa a livello degli arti inferiori, contro le emorroidi, nella fragilità capillare ma anche per aumentare la visione soprattutto notturna come ad es. il mirtillo.
I SEMI contengono grandi quantità di acido gamma-linolenico e sembra siano utilizzati soprattutto in soggetti con manifestazioni allergiche. Insieme all'olio di Borragine e all'olio di Enotera sono le sole fonti vegetali di questo acido.
Le GEMME stimolano la corteccia surrenalica e hanno un'azione cortison-like, cioè un'azione antinfiammatoria utilizzabile in casi di allegie o dolori articolari, senza gli effetti collaterali di un cortisonico di sintesi.
Controindicazioni: alle dosi consigliate non si conoscono effetti collaterali.
Oligo Elementi: nei sali del Ribes Nigrum, sono contenuti Magnesio, Rame, Potassio, Fosforo.